santinlibroL'avevamo anticipato qualche tempo fa: Paolo Marchi, illustre giornalista di Identità Golose, simposium internazionale dell'enogastronomia d'autore, ha intervistato lo chef tristellato Ezio Santin, per anni anima dell'Antica Osteria del Ponte di Cassinetta di Lugagnano, insieme all'inseparabile moglie Renata Fugazzi, che lo supporta, consiglia e impreziosisce nel suo operato da sempre.

Il risultato è un magnifico video che li racconta, fra immagini e testimonianze dirette: una storia di decenni fatta di lavoro, passione, ricerca continua (Ezio era autodidatta e non si è mai fermato), grande amore per il territorio e le sue peculiarità. Con la grinta di un debuttante e la genialità di un grande, sempre pronto a mettersi in discussione e alzare l'asticella.

Una carriera gustosa ed emozionante che ha fatto splendere l'astro mondiale del Cuoco, come lui ha sempre amato definirsi. A questo link la video-intervista diretta da Simone Campanella. Evviva le eccellenze dell'Abbiatense!

"La prima cosa che un cuoco deve avere è la passione e l’interesse per la cucina. Il sorriso del cliente è la tua Stella".

Altri articoli...

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok