lllllllllllllllllllllllllllllllLa costruzione del palazzo, voluta dai Visconti di Modrone, fu iniziata nel settembre 1751 e venne ultimata nel 1759 (come attestano due formelle murate rispettivamente nel pavimento e nel sottotetto.

 

L’edificio ha 2 piani fuori terra, è stato realizzato con pianta a “corte”, costituita da una parte centrale, destinata ad essere la parte nobile, dove al piano terra erano posti i locali di rappresentanza, la sala da biliardo, la sala da ricevimento e il salone a mangér ; mentre il piano superiore era occupato da una decina di stanze.


Le due ali laterali erano destinate al piano terra a scuderie mentre al piano primo vi erano  gli alloggi della servitù.


Sul lato a nord del Palazzo Nobile si trova una rampa, realizzata per fare scivolare le botti di vino, giù nelle cantine; dove si trovano inoltre, una ghiacciaia per la conservazione dei cibi e un pozzo per l’approvvigionamento di acqua.


Sul lato a ponente del palazzo si estende il parco, dove si trovava un tempo il platano secolare più grande d’Italia abbattuto nel 1976.

 

Nel 1948 venne costituita a Besate la Cooperativa di Consumo che nello stesso anno acquisì dal Duca Visconti di Modrone l’intero palazzo che, destinarono in parte al Circolo di ricreazione (Piano Terra della Zona denominata Palazzo Nobile) ed in parte agli alloggi per gli stessi soci.

 

 

 

 

 

Villa Visconti di Modrone

 

 

  • Piazza Don Pietro Zanatti 2 - 20080 Besate (MI)

 

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok