lucaraveraGiovane, bello e determinato. Luca Ravera ha al suo attivo un curriculum sportivo davvero importante. È infatti membro della nazionale italiana di full contact stick fighting (una branchia dell'arte marziale "kali-arnis-escrima"). I titoli conseguiti? 4 volte campione italiano (Akea), 2 volte campione europeo 2009 Bristol (UK), 2015 Bucarest (RO), 1 volta campione del mondo 2016 Cebu City (Filippine) e attualmente in preparazione per gli Europei 2017 a Londra e per i Mondiali 2018 nelle Hawaii. 

Ma non finisce qui, l'instancabile Luca gestisce anche i corsi di una palestra sociale, all'interno di un progetto presentato dalla Onlus LULE, molto attiva nell'Abbiatense, e sta lavorando per creare un sistema di protezione personale rivolto ai paraplegici.

La sua carriera e il suo impegno saranno protagonisti di una serata da non perdere in programma venerdì 13 gennaio e organizzata dall'Amministrazione Comunale di Motta Visconti, dove l'atleta vive e lavora (è titolare del Bar Manu, storica attività nel cuore cittadino nonché associata della ConfCommercio Associazione Territoriale di Abbiategrasso e del Circondario).

Appuntamento quindi alle ore 21.00 presso il CineTeatro Arcobaleno in Via San Luigi Gonzaga, 8. Accanto a Luca, sul palco, il suo socio sportivo e grande amico Andrea Martello. Si inizierà con una presentazione video dell'atleta, per poi raccontare i progetti in cui è coinvolto e non mancherà l'occasione di conoscere i suoi ragazzi. Al termine della cerimonia sarà orchestrato un rinfresco per tutti i presenti.


Nella foto: Luca Ravera insieme a Brunella e Manuel Agnelli in occasione della seconda edizione del Premio Italo Agnelli (10 marzo 2016), nel corso della quale è stato premiato come eccellenza sportiva.

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
Ok