L'Associazione Borghi Più Belli d'Italia, attraverso il Forum della Bellezza, ha conferito un attestato al borgo di Cassinetta di Luganano. Il forum, incentrato sulle buone pratiche, sulla tutela del territorio e sulla valorizzazione delle ricchezze d'Italia, non poteva non considerare Cassinetta e l'impegno che l'Amministrazione ha avviato prima con Finiguerra e poi con Accinasio, proprio riguardo a questi temi.

La motivazione del riconoscimento, infatti, è quella "dell'aver adottato nel 2007, primo Comune in Italia, un piano regolatore a crescita zero che punta a mantenere intatto il territorio agricolo circostante, non consentendo nuove costruzioni, ma solo il recupero e la ristrutturazione dell'esistente".

Una dimostrazione di come la politica possa intervenire nella progettazione delle città, valorizzando l'esistente senza consumare suolo vergine. Un buon esempio per costruire un'Italia migliore, senza lo spettro continuo della cementificazione e con tanti appuntamenti durante l'anno per offrire un'attrattiva in più ai turisti che si godono il panorama lungo il Naviglio.

Add comment


Security code
Refresh

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
Ok