Lattuada.jpg


LA VITA 
La vita di Felice Lattuada ha inizio a Morimondo il 5 febbraio del 1882. Appassionato di opera, Felice si diploma al Conservatorio di Milano e, nel periodo immediatamente successivo, lavora come insegnate nelle scuole elementari. Tuttavia la passione per la musica lo porta ben presto ad abbandonare il lavoro alle scuole per dedicarsi totalmente alla composizione di musica sinfonica, di opere e operette che lo porteranno a dirigere il Teatro alla Scala.

LE OPERE
Di notevole interesse la sua produzione operistica: nel ‘22 presenta a Milano “La Tempesta” su libretto di Arturo Rossato da Shakespeare, nel ’28 il suo “Don Giovanni” vince il primo premio di un concorso indetto dal Ministero dell’Istruzione e viene presentato al San Carlo di Napoli. La sua opera più celebre, “Le preziose ridicole”, è del ’29, anno in cui verrà presentata alla Scala con un cast di primissimo livello: Ebe Stignani, Mafalda Favero e Jan Kiepura, guidati dal direttore Gabriele Santini. L’opera, tratta dall’omonima commedia di Molière, riscuote un notevole successo che la porterà ad essere rappresentata in diversi teatri internazionali, dal Metropolitan al Colon di Buenos Aires, passando per i teatri di Praga, Berlino, Roma e Napoli.

 
IL CINEMA
Oltre al teatro nella vita di Lattuada c’è anche molto cinema, infatti dal ’31 al ’53 lavora come compositore di colonne sonore per i film di registi neorealisti italiani come: Mario Camerini in Figaro e la sua gran giornata (1931), Guido Brignone Palio (1932)  e Ferdinando Maria Poggioli in Sissignora (1941). Successivamente compone per i film diretti dal figlio Alberto, tra cui i celebri: Giacomo l'idealista (1941), Il bandito (1946), Il delitto di Giovanni Episcopo (1947), Luci del varietà (1950), Il cappotto (1952) e La Lupa (1953).
 
LO STILE
Il suo linguaggio musicale ispirato al verismo risente, come per molti altri artisti dell’epoca, delle influenze che la concezione drammaturgica del Falstaff di Giuseppe Verdi emana sulle opere del periodo. Padre del regista Alberto e di Bianca, morirà a Milano il 2 novembre del 1962.
 
Luca Crepaldi
02 Luglio 2020

Sabrina e Cinzia Angi, A44 Beauty Boutique: leggerezza, sorriso e formazione continua per un approccio…

Sabrina, Accademia delle Belle Arti di Brera, esperienze di lavoro nell'ambito del make-up, con focus sul trucco decorativo e poi... la grande curiosità che la contraddistingue da sempre, la voglia di capire, di confrontarsi, di andare oltre alle facciate. Ecco allora che la formazione con Romualdo Priore, truccatore di fama internazionale, la smuove e la spinge a indagare ulteriormente nella…
01 Luglio 2020

Distretto del Commercio di Abbiategrasso e Robecco sul Naviglio: bando per la ricostruzione economica territoriale…

Con Decreto n. 7344 Regione Lombardia ha approvato la domanda di assegnazione di contributi a valere sul bando dei “Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana” presentata dal Distretto del Commercio di Abbiategrasso e Robecco sul Naivglio, che prevede la concessione di 100.000 Euro a favore di aspiranti imprenditori, micro, piccole e medie imprese - singole, in partenariato…
23 Giugno 2020

Enrica Bassi e la forza della semplicità

Enrica Bassi, parrucchiera dal 1984, uno dei volti simbolo di Corso San Pietro, fra le vie più conosciute di Abbiategrasso. Passione, impegno, sorriso e grinta. Da vendere. Conosco Enrica da tanti anni e di lei mi hanno sempre colpito l'energia e la capacità, reale, di non arrendersi, neanche quando la vita l'ha messa a dura prova. Chiacchierare con lei è…
18 Giugno 2020

Ilaria Sammartano, Gaspare Boutique: "Sdrammatizziamo la moda con sorriso e leggerezza"

"Premetto che scelgo volutamente aziende e brand che propongono stili molto definiti e fra loro decisamente differenti, è una volontà precisa proprio per non rimanere imprigionata in poche tendenze e outfit per così dire rigidi." È la prima battuta di Ilaria Sammartano, giovane titolare di Gaspare Boutique di Abbiategrasso, quando le chiedo di parlarmi un po' delle tendenze estate che…
16 Giugno 2020

Luca Mereghetti: sorsi d'estate al New Antony Cafè di Magenta

Una chiacchierata a bordo bicchiere con l'energico Luca Mereghetti, titolare del New Antony Cafè di Magenta. In queste prime sere di bel tempo, uscire e sorseggiare qualche liquida creazione, magari originale e inedita, è di certo allettante. Me ne faccio raccontare alcune, di sua "invenzione", da scoprire nel locale dove lavora da anni.Cominciamo col Brutto ma Buono, a base di…
15 Giugno 2020

Iniziativa Donna e l'Ambiente: due mostre fotografiche ad Abbiategrasso il 20 e 21 giugno

Prove di normalità o, per lo meno, piccoli passi verso la stessa. Dopo le chiusure, il lock down, e la pausa forzata è il momento della ripresa, anche dal punto di vista culturale. Abbiategrasso deve molto a Iniziativa Donna, associazione culturale che compie 25 magnifici anni e che ha animato, colorato, smosso, stimolato, emozionato il pubblico di diversi decenni. Il…
11 Giugno 2020

Damiano Ce, l'orafo felice che veste le personalità

Sereno, pacioso, rilassato: quando parla esprime proprio ben-essere, quello vero, quello dato dalla passione coltivata e dall'entusiasmo di chi nel lavoro si realizza e si mette sempre in discussione. Damiano Ce, dell'omonimo laboratorio orafo in Corso San Pietro, 39 ad Abbiategrasso, ha un percorso professionale pieno di tappe importanti. Me le faccio raccontare. "Avevo 13 anni quando ho iniziato a…

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok