cimaMiraccacima, più che un negozio. Una vera istituzione in quel di Gaggiano, borgo alle porte di Milano il cui centro si affaccia suggestivamente sul Naviglio Grande. Attività commerciale storica, operosa dal 1921, è un crocevia di storie, persone e continua a rappresentare uno dei simboli della cittadina.

Chiacchiero con Gianfranco Cima, istancabile titolare nonché vice presidente di Confcommercio Abbiategrasso, che si dimostra come sempre positivo e pieno di energia, nonostante i giorni non proprio semplici che stiamo attraversando. 

"Le consegne a domicilio sono andate talmente bene che non riuscivamo a stare dietro al servizio, motivo per cui adesso lo limitiamo agli over 65 e non ci spostiamo dal comune di Gaggiano". Eh sì: i generi alimentari di prima necessità, in ogni paese, sono andati a ruba sin dai primi giorni di questa temibile pandemia. Mai come ora è importante mangiare bene, cercare di variare la propria alimentazione senza appesantirsi troppo, visto e considerato che si sta forzatamente a casa. Qualche consiglio su frutta e verdura di stagione? "Questo è un mese di transizione: la primavera avanza ma si esce dal freddo dell'inverno e ciò influenza ovviamente i prodotti. Parlando di frutta di stagione, non posso non citare le arance, le nespole e le pesche, ma il top in questo momento sono le fragole (le nostre provengono dalla Basilicata, regione ricca di virtù) e i meloni di Sicilia." Come suggerisci di consumare queste primizie? "La frutta è davvero un toccasana per animare gli spuntini, che si tratti di un break a metà mattina o di uno nel corso del pomeriggio. Non è necessario mangiarla dopo i pasti." 

E a proposito di verdura, invece? "Naturalmente gli asparagi (del Foggiano), i piselli (sempre della Basilicata) e in generale le verdure a foglia verde: spinaci, erbette, coste, insalate, catalogna, rigorosamente a km zero e raccolte nel Pavese o nel NordEst del Milanese." Insomma, un viaggio tutto Italiano a bordo tavola, frutto di una ricerca attenta e quotidiana: dalla piana di Corigliano Calabro alle pendici dell'Etna, dal Metaponto all'Agro Pontino, dalla Romagna alle colline dell'Oltrepo', passando per il Trentino, il Roero e tante altre piccole realtà tutte da scoprire.

Domanda da un milione di dollari: la tua frutta e verdura preferite? "Davvero difficile rispondere, ma ho una passione per l'asparago. Lo adoro cotto a vapore, con un filo di olio e un pizzico di sale oppure nel classico risotto. Come frutta amo molto le clementine, buone e molto comode, ma nutro un amore incondizionato per il fico. Mi ricorda la mia infanzia, gli alberi in giardino, la raccolta. Per me non è un semplice frutto: è un dolce, una guduria, una coccola. Mi piace abbinarlo ai formaggi e ai salumi ma da solo mi riempie il cuore di gusto." Qualcos'altro da aggiungere, caro Gianfranco? " Due ringraziamenti sentiti: il primo va al mio team, che si fa in quattro per accontentare e consigliare al meglio tutti i clienti, il secondo al nostro Sindaco perché siamo già alla seconda fornitura di mascherine." Do' un ultimo sguardo al suo sito, pieno di colore e umanità. Si legge: #andratuttobene: torneremo a gustare assieme la nostra mitica "anguria da passeggio"...

Qui le varie attività commerciali che effettuano consegne a domicilio nel territorio dell'Abbiatense. L'elenco è in continuo aggiornamento ed è a cura di Confcommercio Abbiategrassohttp://www.ascom.abbiategrasso.mi.it/

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok