L'amore è un insetto che ha sempre fame. (S. King)
L'amore per la vita in tutte le sue forme rappresenta il punto di partenza per la collettiva Insetti inaugurata il 4 maggio e visitabile fino al 2 giugno. Un mondo animato e variegato quello di questi animali, che per l'occasione verranno ospitati all'interno della quattrocentesca Villa Dugnani di Robecco sul Naviglio. I materiali utilizzati sono di tutti i tipi: dal bronzo al ferro, dal marmo al legno, dalla carta alla stoffa, dalla plastica ai vari materiali di recupero. Creazioni uniche e interpretazioni originali realizzate da sette artisti internazionali: Jessica Carroll, Diane Didier, Lili Fischer, Clemen Parrocchetti, Giovanni Tamburelli, Arlette Vermerein e Job Versteeg.
C'è Jessica Carroll che accoglie il visitatore con un favo gigante in bronzo dalle dimensioni imponenti che raggiungono i due metri. Ci sono le tipule di Lili Fischer, splendide con le loro grandi ali di carta sostenute da una leggerissima struttura in ferro.

Proseguendo si incontrano le opere di Giovanni Tamburelli con le sue rappresentazioni di insetti a dimensioni ridotte: creature in ferro e bronzo che si arrampicano su muri e libri creando inquietudine nel visitatore. Spazio anche alle tarme di Clemen Parrocchetti realizzate con una struttura dall'anima in ferro e rivestite da garze e fili di cotone colorati.

Nella galleria sotterranea l'atmosfera cambia, si respira il profumo di boschi nordici e si osservano gli insetti che li popolano attraverso le opere di Diane Didier, Arlette Vermeiren, Job Versteeg. Materiali tessili e cartacei di recupero stanno alla base delle istallazioni di Diane Didier che propone variopinti insetti dal forte impatto cromatico. C'è poi la lunga "rete" di Arlette Vermeiren trasversale a tutta la galleria e filata a mano. La tela, creata con carta leggerissima e supportata da una struttura in plastica che rappresenta un'immensa ragnatela, ospita ragni stilizzati. Infine, le sculture in legno e ferro collocate sulle pareti rappresentano insetti di varia forma e dimensione. L'artista in questione Job Versteeg che arricchisce la collettiva grazie alla proiezione sulla volta e sulle pareti di insetti in movimento.

Orari: martedì - venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Sabato - domenica dalle 10.00 alle 19.00. Lunedì chiuso
Ingresso: gratuito

Informazioni Galleria Casa Dugnani
Robecco Sul Naviglio, via Mazzini 10 (Milano)
tel. 02 9471745 – cel. 333 6433935
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. – www.casadugnani.it

Come arrivare:
Autostrada A4 Milano-Torino, uscita Marcallo Mesero, direzione Magenta
Strada Provinciale 114 uscita Bisceglie, direzione Abbiategrasso Tangenziale Ovest uscita n°4 Cusago
Autobus Stav Z551-R linea Bisceglie-Robecco
Bici 1° percorso da Milano: lungo il Naviglio in direzione Abbiategrasso. Giunti ad Abbiategrasso (località Castelletto) proseguire in direzione Albairate – Cassinetta e Robecco sul Naviglio.
Bici 2° percorso da Pavia: lungo il Naviglio passando da Bereguardo – Motta Visconti – Besate – Abbiategrasso e Robecco sul Naviglio.

 

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
Ok