Sunday 15 December 2019
Parco Naviglio


Abbiategrasso, una città di spessore



LA PERLA DELLA PIANURA
Intorno a Milano non giacciono solo città satellite, dormitori senz'anima o piccoli paesini sperduti nei campi. A soli 22 km dalla city, lambita dal Parco Regionale del Ticino e dalla cerchia dei Navigli, si staglia all'orizzonte delle pianure la città di Abbiategrasso, simpatica meta da week-end per tutti coloro che amano il bello e il buono di una provincia ruspante e genuina. Antico nucleo urbano celtico, Habiate fino all'anno 1000, per una serie di fattori - prosperità economica, presenza del Ticino, ricchezza nei raccolti e crescita demografica - l'insediamento prende il nome di Habiate Grasso, Abbiategrasso per l'appunto.

PERLE D'ARTE
Di celtico resta poco o nulla oggi, ma l'itinerario storico-culturale prevede tante chicche. In primis la Basilica di Santa Maria Nuova, edificata nel 1365, con chiostro e pronao attribuiti a Donato Bramante; il bel Castello Visconteo, un tempo nucleo dell'insediamento urbano, che è oggi sede di un ricca biblioteca comunale; la suggestiva Piazza Marconi, dove potete giocare a scoprire i diversi stili delle colonne che incorniciano e proteggono la signorile pavimentazione in pavé. Passeggiate per le vie del centro fra scorci medioevali, sprazzi barocchi e vecchie case di ringhiera, teatri di suggestivi cortili e vicoli ancestrali, impreziositi oggi da negozietti di artigianato.

I SAPORI DELLA TRADIZIONE
Per i buongustai Abbiategrasso offre una miriade di deliziose trattorie con i sapori di una volta: cucina milanese, quella che da piccoli animava le attese domeniche a casa della nonna, e un vasto assortimento di formaggi fra cui il gorgonzola, fiore all'occhiello fra i prodotti locali. E ancora trippa, cassoela, per gli amanti dei sapori forti, e ossobuco alla milanese, solo per citare i piatti più tipici della cucina abbiatense.

CORRENDO E PEDALANDO
Gli sportivi possono trascorrere piacevoli pomeriggi correndo sulle alzaie del Naviglio di Bereguardo e del Naviglio Grande, che delimitano la città e offrono scorci di una Pianura che sa ancora stupire. Il Parco Regionale del Ticino regala spiagge sperdute tra le fresce frasche dove cercare relax, tranquillità e isolamento, fra aironi cenerini, pescatori assopiti e trote guizzanti. Per chi ama la bicicletta una tappa è d'obbligo: la magnifica Morimondo, con una delle abbazie cistercensi più belle d'Italia, sospesa nel tempo e cullata dalle linee dolci di una collinetta.

GIUNTA E' ORMAI LA SERA 
Tornate in Abbiategrasso per un'ultima promenade nel centro. Sentite? Il rumore delle botteghe che abbassano le saracinesche, le mamme che rincorrono i bambini per strada, senza la paura del traffico, i profumi del formaggio filante, gli aromi speziati delle "sciure" che cucinano come una volta nei cortili. E poi la nebbia lenta sale, avvolge i volti, confonde i contorni, vaga per piazze e vie.






© parconaviglio.com 2010 | Tutti i diritti riservati | E' vietata la riproduzione anche parziale | P.Iva 08761490153

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nel documento seguente. Leggi documento